Accesso ai servizi

Il monumento a Gesu Cristo Redentore



Il monumento a Gesu Cristo Redentore

Il monumento a Gesu Cristo Redentore


All'inizio del Novecento, il giovane sacerdote don Ferdinando Bernardi, nativo di Castiglione Torinese e futuro vescovo di Taranto, volle che nel suo paese natale fosse innalzato un monumento al Cristo Redentore, così come succedeva in altre parti d'Italia, in segno di ringraziamento e di testimonianza della fede, all'avvento del nuovo secolo.
Si scelse un progetto che prevedeva una statua di semplice fattura e notevoli dimensioni da collocare in un luogo da cui potesse essere ben visibile anche agli abitanti dei paesi vicini. Il monumento a Gesu Cristo Redentore venne inaugurato nel 1901 sul panoramico piazzale antistante la vecchia chiesa parrocchiale di Castiglione Alto, uno dei punti piu elevati del territorio comunale. L'opera, alta nell'insieme 8,50 metri, si compone di una statua eretta su una colonna posta su un grande basamento.
Al centro della colonna vi e una fascia decorata a foglie di palma e alloro. Sulla fascia e ben visibile una targa su cui e incisa l'epigrafe:
A GESÙ CRISTO REDENTORE
I CASTIGLIONESI
NEL SORGERE DEL SECOLO XX.